higo seco al natural sihuas
higuera callejon
canastas cosecha 2021 acercamiento
bodegon-corregido
higuera trenza genor
higo colgando web alta
canasta
higos y granada sihuas 2021
dark-higuera
silueta señora higueras antiguas
aceite de oliva higo 2
higo-seco-2016
higueras y corderos genor
logo nuevo_Zeichenfläche 1.png

Fichi con storia: la coesistenza tra gli alberi di fico centenari di origine ispanica e i siti archeologici dell’antico Perù.

Catálogo 2021-2
higuera centenaria aislada genor
monte de los higos cercano
higo rubio
higuera genor otoño 2021
higuera colorado soleada
higuera callejon
 higuera colonial corregida
riego genor-2
dark-higuera

1.  Alberi di fico centenari: coltivati con criteri agroecologici, costituiscono un vincolo vivo e storico tra America ed Europa trattandosi di un albero da frutto di origine euroasiatica che è stato introdotto nel secolo XVI nella valle peruviana ad Arequipa. Alcuni raggiungono i 400 anni di età, costituendo i più antichi alberi di fico d’America (e probabilmente del mondo). Convivono con molles, melograni, erbe medicinali e una considerevole biodiversità – come gli insetti impollinatori, la quale preservazione è uno degli obiettivi del nostro lavoro.

higo horny picado
pan ficatum y abeja
pan de ortiga galilea
cafe de higo detalle web
aceite de oliva higo_
panes de higo frutados
higos pasas durazno mora PERSEO

2.    Alimenti che raccontano una lunga storia e importanti per la nostra salute. I fichi avevano una grande fama in oriente e occidente, tra Spartani e Persiani, tra musulmani e cristiani. Il loro equilibrato contenuto nutritivo e la loro efficiente coltivazione in condizioni di siccità erano vitali per la sicurezza alimentare nell'antichità e anche in questa valle, dove i fichi e il vino venivano scambiati con la quinoa o la carne secca delle montagne.

solar cooking
früchtebrot en alta
horno solar ulog 2021 genor
cafe de higo en alta web
hutzelbrot alta
fruechtebrot 2 alta web

3.     I nostri fichi agroecologici sono ricchi di fotoni, poiché utilizziamo energia solare in tutte le fasi della produzione, per l’essicazione del pane di fichi e more e per tostare il caffè di fichi. I nostri strumenti sono l’essiccatore fotovoltaico Hohenheim e il forno solare ULOG. In questo modo, le energie pulite ci aiutano a sfruttare al 100% il nostro raccolto, evitando così lo spreco di cibo anche nell’ azienda agricola stessa.

panoramica del higueral desde el megalit
gross munsa-2
piedra rosa soleado web
pueblo viejo muro alta web
rancheria web alta-4
huge stone lluclla
petroglifo tetraskel
rancheria web alta
vollmond feigenbaum

4.     Gli alberi di fico si trovano in un paesaggio culturalmente molto ricco dove si vive l’archeobotanica. In questa valle, situata ad Arequipa in Perù, abbondano le manifestazioni preispaniche: dalle cittadelle Wari del IX secondo, arte rupestre di 3000 anni fa, geroglifici enigmatici, fortezze, sentieri pre-Inca, Inca e coloniali e templi di origine sconosciuta. I fichi, eredità ispanica, convivono con queste rappresentazioni artistiche dell’antico Perù che costituiscono un territorio rilevante per botanici, storici e archeologhi.

semilla cisneros final
babajaga kater graustirn
molino de higo 2.8
feigenzwergen und feigenfeigenbaum
feigen demeterhof 4
bodegon-corregido

5.  Da "La storia infinita" alla rappresentazione di un "albero di fico". I nostri fichi prodotti con energia solare parlano di intere città, scene emblematiche di film, storie, leggende e persino di una fattoria biodinamica. Il 90% degli ingredienti provengono infatti dalla nostra montagna e vengono disidratati con un essiccatore solare fotovoltaico - modello Hohenheim.

Termopilas Leonidas-5
figa-partiu
15 mallorca
feigenhof-2
17 mallorca
93 Berlin
66.5 aydin
44 vis

6.     Siamo gli autori del più ampio dossier sulla storia del fico in Europa. Dal 2015 ci dedichiamo a visitare produttori biologici, collezionisti, giardinieri e artigiani che hanno un legame con questo albero enigmatico.  Dalla penisola iberica alla Turchia occidentale, da Kiel, una città nel nord della Germania, alle soleggiate pianure di Atene. Questo progetto, dal titolo “Higos con Historia”, è stato rappresentato in due mostre: “A fig journey” (organizzata dalla Soil School Greece, Atene) e “Fig with history” (quest’ultima presentata per l’“Encuentro Internacional de la Higuera” a Rovinj, Croazia). A luglio 2021 sarà pubblicato anche un libro.

Questi viaggi sono iniziati con l’intenzione di apprendere le tecniche di coltivazione ed essicazione dei fichi direttamente dai produttori, poiché il cronista di questo viaggio è anch’esso un produttore. Così, a poco a poco, ha preso la forma di un documentario culminando in una cronaca di viaggio, dove trattiamo anche aspetti come il turismo, le lingue e l’importanza dell’agricoltura biologica.

Textos y fotos: Christian Vera

  • Instagram
  • Facebook